Home Consumatori Consumatori Genova

Mobilità sostenibile, un bus elettrico in prova al San Martino

0
CONDIVIDI

Oggi il vicesindaco di Genova con delega alla Mobilità e Trasporto pubblico locale, Stefano Balleari, ha dato un primo imput per il percorso che Tursi vuole effettuare verso una mobilità più sostenibile.

Così è stato ‘messo in strada’ un primo bus elettrico, messo a disposizione, in comodato, dalla ditta Rampini.

Si tratta della linea 518, quella interna dell’ospedale San Martino che sarà in prova per due mesi nel percorso impegnativo del nosocomio genovese.

“Mi piacerebbe – ha spiegato Balleari – che in tutto il centro venissero utilizzati soltanto mezzi elettrici, sarà necessario qualche anno, ma è un obiettivo che si può raggiungere. L’elettrico costa molto, ma dobbiamo andare avanti”.

L’obiettivo, secondo l’amministratore unico di Amt Marco Beltrami per quest’anno “è  quello di raccogliere elementi utili e di sperimentare su strada per ottenere dei mezzi funzionali in grado di operare con una giornata in autonomia”.