Home Cronaca Cronaca Genova

Medici genovesi vittime Covid-19: Emilio Brignole (Villa Scassi) e dentista Giunio Matarazzo

0
CONDIVIDI
Pronto soccorso Villa Scassi Sampierdarena (foto d'archivio)

Sono due medici genovesi gli ultimi morti con coronavirus tra i camici bianchi italiani comunicati stasera dai responsabili della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, che portano a 105 il conteggio dei decessi tra i sanitari.

Il primo medico genovese positivo al Covid-19 e deceduto martedì scorso si chiamava Giunio Matarazzo, 76 anni.

Aveva uno studio dentistico avviato a Borgo Pila.

Il secondo deceduto si chiamava Emilio Brignole, 67 anni.

Era il responsabile del servizio di urgenza chirurgica al pronto soccorso dell’Ospedale Villa Scassi di Genova, all’interno della struttura complessa di Chirurgia Generale.

“Era sempre stato in prima linea, dalla tragedia Ponte Morandi all’emergenza coronavirus” hanno ricordato i colleghi.

A fine marzo era stato quindi intubato e sembrava che andasse meglio, ma le sue condizioni poi sono peggiorate e non ce l’ha fatta.