Home Cronaca Cronaca Genova

Mascherine spiegate bene dal prof. Bassetti. Pazienti S. Martino: nessuna reinfezione

0
CONDIVIDI
Mascherine (foto repertorio fb- Bassetti)

Dopo il video spiegato semplice su come può avvenire il contagio, ieri il prof. Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive al San Martino di Genova, ha pubblicato su fb un’immagine che spiega bene e con perfetta sintesi la differenza fra le varie mascherine.

Inoltre, ha annunciato che sui 600 casi positivi al coronavirus trattati a Genova nessuno dei pazienti si è infettato di nuovo.

“I ricoveri sia quelli in terapia intensiva che quelli negli altri reparti – ha spiegato Bassetti – continuano a scendere. Siamo a oltre 15 giorni di continua discesa. Siamo usciti dal tunnel buio.

Rivedendo la nostra casistica (oltre 600 pazienti qui al San Martino) non abbiamo visto alcun caso di reinfezione, in contrasto con quanto segnalato dai colleghi coreani, che avevano visto un 2% di guariti reinfettati.

La mia impressione è che la guarigione virologica sia più lenta di quella clinica ovvero i pazienti continuano ad avere tampone positivo fino a 50-60 giorni dopo l’inizio dei sintomi.

Talvolta si vede un tampone negativo e poi uno nuovamente positivo. Questo non vuol dire che ci sia una reinfezione, ma è la stessa infezione che dura più a lungo.

Nella fase 2, 3, 4 sarà molto importante ascoltare chi ha seguito e curato i pazienti Covid-19 positivi della prima fase.

Chi ha visto il coronavirus negli occhi e ha imparato ad affrontarlo e in molti casi a sconfiggerlo.

Lo spirito di collaborazione e i progressi clinici terapeutici fatti insieme devono essere un tesoro per tutti sia a livello locale che a livello nazionale”.