Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino ruba in un bar, preso grazie alle impronte

0
CONDIVIDI
Impronta digitale (immagine di repertorio)

I poliziotti del commissariato Centro hanno denunciato per furto un marocchino 40enne pluripregiudicato.

La notte del 20 ottobre, l’uomo, forzando la porta d’ingresso, si era introdotto in un bar di Calata Simone Vignoso asportando 155 euro di fondo cassa.

Dai rilievi effettuati dalla Polizia Scientifica sono emerse due impronte papillari che aveva lasciato durante il furto e che hanno permesso di risalire alla sua identità.