Home Economia

Marina di Chiavari – Calata Ovest: formazione e standard di alta qualità

0
CONDIVIDI
Marina di Chiavari
Marina di Chiavari

La parola d’ordine della stagione 2022 a Marina di Chiavari – Calata Ovest sarà: formazione. Fra le novità sulle quali l’approdo turistico pone l’accento nel nuovo anno, ci sono una serie di “certificazioni” che vanno dalla patente nautica, ai corsi di inglese; dal corso di innovazione digitale a quello di cultura locale. Tutto il personale dovrà essere dotato di queste competenze, al fine di garantire un sempre maggiore livello dei servizi al cliente.
<Per la stagione 2022 avremo sempre più servizi dedicati alla clientela che arriva nel nostro porto – sottolinea l’amministratore delegato Eugenio Michelino – manterremo il nostro standard di marina resort ma perfezioneremo ulteriormente l’offerta. A cominciare dalla formazione del nostro personale, che durante i mesi invernali ha seguito il corso per il conseguimento della patente nautica e un corso di lingua inglese. Vista l’internazionalità degli ospiti che scelgono la nostra marina era necessaria una certa padronanza linguistica per rendere sempre più professionale l’accoglienza. Inoltre miglioreremo l’assistenza in arrivo e in partenza attraverso una serie di innovazioni tecnologiche e digitali, che permetteranno di abbattere i tempi e di rendere più agili le modalità di entrata e uscita. Anche in questo caso il nostro personale sta ultimando un corso, nella sede centrale di Roma del Gruppo Marinedi, per apprendere l’uso corretto di tablet e altri dispositivi tecnologici di cui saranno dotati>.
Ultimo ma non ultimo, partirà a breve un corso di cultura locale, sempre rivolto al personale del porto, in modo da fornire una serie di informazioni sulla storia, l’arte e le eccellenze del territorio, utili per la promozione di Chiavari e delle zone limitrofe, confermando la filosofia di base del Gruppo Marinedi, come spiega ancora l’a.d. di Calata Ovest, Michelino: <Abbiamo sempre puntato sulla concezione del porto come volano per il territorio, promuovendo iniziative e sinergie finalizzate a far conoscere la bellezza delle località del Tigullio. Fornendo il nostro personale di un bagaglio di conoscenze sul patrimonio locale siamo convinti di poter offrire un servizio in più ai nostri clienti ma allo stesso tempo alla città, facendoci ambasciatori di Chiavari e del Tigullio presso una clientela selezionata>.
Ma le novità della stagione 2022 di Marina di Chiavari – Calata Ovest non finiscono qui. E’ in programma la realizzazione in banchina di una nuova area dedicata all’assistenza al cliente, dove verranno forniti servizi “su misura” in base alle richieste e alle necessità dei singoli diportisti: <I nostri ormeggi possono accogliere imbarcazione da 8 sino a 30 metri e per tutti indistintamente lo stesso standard di alta qualità>.
L’anno appena iniziato segnerà anche il lancio del nuovo merchandising della marina e del suo brand: giubbini, polo, cappellini e altro materiale tutto firmato: “Marina di Chiavari – Calata Ovest”.
<Abbiamo approfittato di questi mesi di bassa stagione per prepararci ad accogliere al meglio i clienti e siamo molto soddisfatti del lavoro fatto. Anche sul piano delle misure sanitarie possiamo dire che la nostra è una struttura che rispetta nel pieno tutte le normative in materia Covid 19, in modo da poter garantire un soggiorno sereno e sicuro. Un lavoro serio e appassionato che non è passato inosservato direi, dal momento che stiamo ricevendo già moltissime prenotazioni per la prossima stagione, che si preannuncia positiva – afferma ancora Eugenio Michelino e conclude – Stiamo anche progettando il calendario delle manifestazioni estive, che come sempre offriranno una serie di appuntamenti variegati: mostre, incontri con l’autore, musica ma quest’anno anche show cooking e degustazioni>.