Home Cronaca Cronaca Genova

Marassi, preso l’albanese che girava armato in via Casata Centuriona

0
CONDIVIDI
Polizia a Marassi

La polizia ha individuato e fermato lo straniero che era stato visto da alcuni residenti entrare con una pistola in un palazzo nei pressi dello stadio Ferraris dopo una lite con un altro uomo, pare per una donna contesa.

Poche ore prima di Sampdoria-Udinese si sono mobilitati anche gli agenti della squadra antiterrorismo.

Si tratta di un albanese di 26 anni, che è stato trasferito in questura per accertamenti. Forse nel tentativo di non farsi riconoscere, il 26enne aveva agito incappucciato.

Nel palazzo di via Casata Centuriona a Marassi, dove l’immigrato è stato fermato, gli agenti hanno trovato e quindi sequestrato una pistola lanciarazzi. Il fermato avrebbe negato di avere impugnato l’arma per minacciare una persona con cui aveva litigato.

La strada è stata chiusa per diversi minuti e poi riaperta.