Home Consumatori Consumatori Genova

Lockdown imposto dal Governo: boom acquisti online. A Genova +163% rispetto al 2019

0
CONDIVIDI
Postepay (foto d'archivio)

Negozi perlopiu’ chiusi e niente o poco shopping per strada a causa del lockdown imposto dal Governo.

Lo scorso aprile anche i genovesi si sono affidati in maniera massiccia all’e-commerce.

In tutta la provincia di Genova, Poste italiane ha registrato un incremento del 163% dei pacchi consegnati dopo un’acquisto sul web, rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

I settori maggiormente trainanti sono stati quelli dell’alimentare, degli accessori per la casa, dell’intrattenimento e della tecnologia.

Il centro genovese di smistamento ha lavorato il 50% di pacchi in piu’ rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Lo ha riferito stamane l’agenzia Dire.

A livello nazionale, da gennaio a marzo, sono stati recapitati 38 milioni di pacchi, con un incremento di circa il 10% sullo stesso trimestre dello scorso anno, determinato principalmente da un +26% derivante dal comparto e-commerce.

Intanto, nella sola provincia di Genova le carte PostePay attive, strumento molto utilizzato per gli acquisti da remoto, hanno sfiorato le 177.000 unita’.

Nell’area metropolitana genovese lavorano circa 480 portalettere e altrettanti mezzi, a fronte di 18 centri di distribuzione.