Home Cronaca Cronaca Genova

Liguria isolata, Aspi: concluso piano ispezioni Mit. Ma ancora chiusure in A7, A10, A12 e A26

0
CONDIVIDI
Disastro Mit e autostrade in Liguria

Genova, 29 luglio. “Si è concluso oggi il piano di ispezioni messo in atto da Aspi sulle 285 gallerie della rete ligure che Autostrade per l’Italia ha effettuato sulla base delle prescrizioni del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti”.

Lo hanno annunciato stasera i responsabili di Aspi.

“Lavori e controlli – hanno aggiunto – sono stati effettuati dalla task force di 1200 tecnici, in modalità continuativa, 24 ore su 24.

By-pass fissi ora consentono il flusso di veicoli, escludendo così la possibilità di chiusura diurna delle tratte che resteranno ancora interessate, fino ai primi giorni di agosto, da cantieri di manutenzione sulle gallerie dove sono stati identificati prevalentemente difetti costruttivi.

Sono chiuse in modalità continuativa:

sulla A10 Genova-Savona, la stazione di Genova Pegli, in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene da Savona;

sulla A10 Genova-Savona, la stazione di Genova Pra’, in entrata verso Genova;

sulla A7 Serravalle-Genova chiusura, con orario 22:00-6:00 del tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova-Sestri Levante verso Milano;

sulla A10 Genova-Savona chiusura, con orario 22:00-6:00, del tratto compreso tra Arenzano e l’allacciamento con la A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, verso Genova;

sulla A12 Genova-Sestri Levante chiusura, con orario 1:00-5:00, del tratto compreso tra Recco e Rapallo, verso Livorno (in alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Recco, si potrà percorrere la SS1 Aurelia e rientrare in A12 alla stazione di Rapallo, in direzione Livorno);

sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce chiusura, con orario 00:00-6:00, del tratto compreso tra Ovada e l’allacciamento con la A10 Genova-Savona, verso Genova (in alternativa, a chi da Alessandria/Gravellona Toce è diretto verso Genova, si consiglia di uscire alla stazione di Ovada e percorrere la SP456 del Turchino per raggiungere il capoluogo ligure)”.