Home Cronaca Cronaca Savona

Liguria al gelo: 20 centimetri di neve, trombe d’aria nel savonese (120 km/h)

0
CONDIVIDI
Neve e raffiche di vento nel Ponente ligure (foto di repertorio)

Tra i 10 e 20 centimetri di neve, temperature sotto lo zero e trombe d’aria a Savona (raffiche fino a 120 km/h a Loano). Regione Liguria stasera ha confermato il quadro previsionale già emesso sulla base di dati da Arpal. Eccolo.

“Dopo la tregua attesa per questa notte, da domattina alle 6 fino alle 15 torna l’allerta arancione su Genova, il Savonese e il relativo entroterra, gialla nelle zone interne dello Spezzino e dell’Imperiese, per poi chiudersi su tutta la Liguria alle 15.

CRITICITA’ – Nel pomeriggio non si sono verificate particolari criticità, a parte alcune cadute di alberi, dovute al forte vento, che hanno causato interruzioni stradali nelle zone collinari di Genova e il distacco di un semaforo in Piazza De Ferrari dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

NEVE – Tra i 10 e i 20 centimetri nell’interno dell’Imperiese e in modo variabile lungo la costa. Nel pomeriggio ancora qualche debole nevicata, gelo e neve hanno lasciato spaio all’acqua nello spezzino. Su Genova nel pomeriggio è caduta una pioggia ghiacciata che potrebbe proseguire anche domani.

TROMBE D’ARIA – Trombe d’aria si sono registrate a Savona con raffiche di vento fino a 100 km/h  (119 km/h a Marina di Loano) e sulle alture di Genova e alla Spezia. Picchi di vento ad Arenzano con 50 km/h.

TEMPERATURE – Colonnina di mercurio in rialzo quasi ovunque: nel pomeriggio alle 18 si sono registrati sul Monte Settepani -11°, -0° alla Foce, a Imperia 5,9°, a Savona 0,7°, 3,2° a Chiavari, a Spezia 0,9° , a Triora 0,4°, Cairo Montenotte -2,1°, -3,9° a Busalla e -0,3 a Varese Ligure. Per domani ci si aspetta una situazione di transizione che segna la fine di un periodo molto freddo con un carico di umidità consistente. Rispetto a quelle di oggi le precipitazioni avranno un carattere di rovescio per esaurirsi nell’ora di pranzo.

Restano in vigore per la città di Genova tutti gli accorgimenti previsti per oggi: chiusura delle scuole, resteranno aperti solo gli edifici per consentire l’allestimento dei seggi. Fino a domani ancora chiusura dei parchi pubblici, dei mercati all’aperto fino alla cessazione dell’allerta.

La Sala operativa della Protezione civile regionale resterà aperta h 24 per tutta la durata dell’allerta”.