Home Cultura Cultura Imperia

L’en plein air, Week end di pittura a Badalucco

0
CONDIVIDI
L'en plein air, Week end di pittura a Badalucco

Week end di pittura in Badalucco e Taggia con giornata di chiusura della manifestazione pittorica, 25 e 26 luglio 2020

Week end di pittura a Badalucco, sabato si e’ tenuta l'”en plein air” nella cittadina dell’entroterra in Valle Argentina, i pittori si sono distribuiti nel paese per cimentarsi nella gradita opera di effigiare le bellezze architettoniche e le bellezze della natura, la comunità’ ed i turisti hanno potuto ammirare il nascere di opere artistiche, frutto della loro elaborazione.

La rappresentanza del comune e’ stata sempre a fianco del gruppo di artisti, seguendoli con amorevolezza, il sindaco Matteo Orengo , il vicesindaco Daniele Prevosto, il consigliere Elena Bonatto, tutta la giunta con  l’assessore Giusy Lengueglia, impreziositi dalla presenza di Daniele Deplano, che ha contribuito all’organizzazione della manifestazione con grande alacrita’, hanno creato una squadra compatta che ha coadiuvato a diffondere in terre lontane la conoscenza di Badalucco.

Alla fine della serata si e’ tenuta la consegna di un quadro che andrà’ ad arricchire la pinacoteca del Comune di  Badalucco.

La manifestazione si e’ conclusa nella casa d’arte da Manuela  di Upart dove e’ stato consegnato il quadro raffigurante Badalucco della pittrice Elena Buzhurina.

Domenica si e’ tenuta la giornata conclusiva della manifestazione presso il Convento di San Domenico di Taggia , la partecipazione di vari componenti delle amministrazioni comunali: tra cui Taggia, Pontedassio, Badalucco con assessori e sindaci hanno impreziosito con la loro gradita presenza, con, altresi’, rappresentanze delle associazioni di Costa d’Oneglia, Torrazza, Circolo Parasio, pro-loco e associazione di Montegrazie e Vivimperia, tutti hanno contribuito in maniera determinante alla riuscita di una manifestazione d’arte che ha avuto eco nel nord europa ed in Russia,

L’arte come “enzima” per unire i popoli , le culture e le economie per far conoscere il nostro patrimonio culturale, enogastromico e la nostra proposta turistica che e’ fatta di storia, tradizione e profondo legame con il territorio.

Grazie a tutti i comuni ed alle associazioni che hanno contribuito  alla riuscita della manifestazione : Taggia, Badalucco, Castellaro, Ventimiglia, Diano Marina, Imperia, Pontedassio.

L’arte determinante per lasciarci alle spalle i mesi di sofferenza, che anche il nostro territorio ha subito a causa dell’epidemia , ora la bellezza ci permetta di riacquistare la voglia di vita, di bellezza di cui ognuno di noi abbisogna.