Home Consumatori Consumatori Italia

L’allattamento al seno non trasmette il Covid

0
CONDIVIDI
L'allattamento al seno non trasmette il Covid

Lo evidenzia uno studio italiano che è stato pubblicato su rivista scientifica internazionale

Il Covid-19 non viene trasmesso dalla mamma positiva al neonato durante l’allattamento.

A rivelarlo uno studio, coordinato dalla Città della Salute di Torino e pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Frontiers in Pediatrics che conferma come il latte materno sia sicuro.

Lo studio è stato condotto sulla casistica più numerosa in Europa con tutti i neonati che sono stati allattati al seno seguendo le regole raccomandate in questi casi, quali l’uso della mascherina, lavaggio delle mani, pulizia e disinfezione delle superfici e degli oggetti in uso con i piccoli che non hanno mostrato segni di malattia.

Lo studio è stato coordinato dalla Centro di Neonatologia universitaria dell’ospedale Sant’Anna della Città della Salute di Torino, diretta dal professor Enrico Bertino, e dal Laboratorio universitario di Virologia Molecolare del Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche, diretto dal professor David Lembo.

Allo studio hanno partecipato, oltre alla Neonatologia ospedaliera del Sant’Anna diretta dal dottor Daniele Farina, le Neonatologie degli ospedali Mauriziano e Maria Vittoria di Torino e quelle degli ospedali di Alessandria, Aosta e del San Martino di Genova.

Le analisi molecolari sui campioni di latte sono state invece condotte nei Laboratori ospedalieri di Microbiologia della Città della Salute e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano.

La ricerca supporta anche le recenti raccomandazioni dell’OMS che, sull’allattamento materno che lo ha raccomandato. Il latte materno conterrebbe, infatti, proprietà antivirali a tal punto che l’allattamento al seno è una risorsa importante per la salute del neonato.