Home Cultura Cultura Italia

La cultura viaggia su FB e verrà riproposta ogni sabato

0
CONDIVIDI
La cultura viaggia su FB e verrà riproposta ogni sabato

Da sabato, ore 12, il racconto, a puntate settimanali, del concertista e docente Carlo Aonzo

La cultura mandolinistica viaggia su FB e verrà riproposta ogni sabato, sino a fine maggio, a partire da questo week end. Un incontro a puntate a cura di Carlo Aonzo, un’iniziativa che si propone di celebrare la tradizione mandolinistica ripercorrendone la sua storia attraverso le città italiane che lo hanno reso il protagonista di infiniti aneddoti.

Aonzo non è nuovo a questo tipo di contributi, di recente il Ministro Luigi Di Maio, ha postato su Twitter un video in cui diverse star, da Andrea Bocelli a Tiziano Ferro, si esibiscono in alcuni pezzi classici della musica italiana e mandano un video messaggio, si tratta della campagna #WeAreItaly #StayTunedOnIt organizzata dal Ministero degli Esteri per diffondere l’immagine di un Paese forte che non molla mai. Viva l’Italia, sempre” a cui Aonzo ha aderito con grande entusiasmo offrendo il suo contributo.

Appuntamento dunque per sabato, ore 12 con “L’Italia dei mille mandolini”. Per accedere al momento musicale occorrerà sintonizzarsi sulla pagina fb di Carlo Aonzo mandolinhttps://www.facebook.com/carloaonzomandolin/ . Si partirà da Genova, la città che ha dato i natali a Niccolò Paganini, la prima rockstar della musica. Un breve excursus che traccerà a grandi linee una sorta di “identikit” del paesaggio sonoro. Tra la fine dell’ottocento ed i primi del novecento la Liguria ha avuto un forte legame con la cultura mandolinistica, testimoniato dalla presenza di numerosi concorsi, fra i quali anche il primo concorso mandolinistico nazionale. In tali anni si sono formate in Liguria numerose orchestre a plettro, fra cui il primo circolo mandolinistico genovese, il Circolo Mandolinistico Orfeo. Il Circolo mandolinistico Risveglio è erede di una grande tradizione del mandolino a Genova e in Liguria. Dal 1° ottobre 1923 ha continuato a tenere viva la cultura musicale legata agli strumenti a pizzico, il mandolino in particolare. Il primo episodio omaggerà anche i cinefili e gli amanti della canzone d’autore, un’intera generazione ha osservato il mondo attraverso gli occhi di questi ultimi: stay tuned!