Home Economia Economia Genova

La corsa per la presidenza di Confindustria Genova

0
CONDIVIDI
Confindustria Genova

Con il via libera dei probiviri, è partita la “corsa” alla presidenza di Confindustria Genova.

Si sono state due autocondidature, quella di Sandro Scarrone, presidente del Cetena, gruppo Fincantieri e Sonia Sandei, manager di Enel.

Un terzo contendente, Umberto Risso di Autogas Nord, si è detto anche lui pronto a scendere in campo.

I tre saggi, i past president Marco Bisagno, Giovanni Calvini e Giuseppe Zampini, infatti, hanno iniziato ieri le consultazioni formali ed è emerso interesse anche per l’imprenditore al quale i saggi hanno quindi chiesto di presentare le linee programmatiche.

Ora i saggi avranno un paio di settimane per completare le consultazioni in modo da arrivare nella prima metà di giugno al consiglio generale per la presentazione dei candidati alla successione dell’attuale presidente di Confindustria Genova, Giovanni Mondini.

Seguirà un secondo consiglio per l’approvazione della squadra e infine, a luglio, l’assemblea.