Home Cronaca Cronaca Genova

La comunità Bahá’í per il bicentenario del Bab: i festeggiamenti a Genova

0
CONDIVIDI
La comunità Bahá’í per il bicentenario del Bab: i festeggiamenti a Genova

Oggi, domenica 7 ottobre, i Bahá’í di tutto il mondo insieme ai loro amici si stanno accingendo, in oltre 300 località, a festeggiare il bicentenario di una delle figure sacre della Fede bahá’í.: il Báb (1819-1850).

A Genova, alle ore 18.00, la comunità Baha’i genovese celebra la nascita del Báb, presso la sala del Municipio Medio Levante in via Mascherpa 34r.

La fede Bahá’í[ è una religione monoteistica nata in Iran durante la metà del XIX secolo, i cui membri seguono gli insegnamenti di Bahá’u’lláh, profeta e fondatore.

Tale religione sottolinea l’unità spirituale di tutta l’umanità.

Sono tre i principi fondamentali che stabiliscono la base degli insegnamenti Bahá’í: l’unità di Dio (un solo Dio che è la fonte di tutta la creazione), l’unità della religione (tutte le grandi religioni hanno la stessa origine spirituale e provengono dallo stesso Dio) e l’unità dell’umanità (tutti gli uomini sono stati creati uguali e le diversità di razza e cultura sono stimate doni meritevoli di apprezzamento e accettazione).

La fede bahá’í spiega il rapporto dell’uomo nel suo storico e dinamico legame con Dio attraverso il concetto di relatività e progressività della religione, riconciliando così la storia con ogni monoteismo.

La religione baha’i conta circa 7 milioni di fedeli sparsi in oltre duecento Paesi e territori del mondo.

Gli aderenti alla fede bahá’í sono chiamati Bahá’í.

La fede baha’i in Italia è presente dagli inizi del ‘900 ad opera di credenti americani i quali diretti in Terra santa soggiornavano nella penisola italica.

Internet: genova@bahai.it – www.bahai.it