Home Sport Sport Savona

L’Androni di Savio fa il bis in Venezuela

Vittoria finale per Roniel Campos mentre fra i giovani si impone il diciottenne colombiano Santiago Umba

0
CONDIVIDI
Savio con il giovane Umba

SAN CRISTOBAL- Chiusura in bellezza per la squadra di Gianni Savio alla Vuelta al Tachira. La Androni Giocattoli Sidermec ha infatti conquistato la vittoria nell’ ultima tappa con lo svizzero Simon Pellaud ed il successo nella classifica finale dei giovani con il diciottenne colombiano Santiago Umba, l’ ultima scoperta nel continente americano fatta dal “principe” dei direttori ciclistici italiani.
La Androni può dunque dirsi soddisfatta avendo già vinto la prima tappa con lo sprinter Matteo Malucelli.

La vittoria finale nella Vuelta Grande de America è andata al campione locale Roniel Campos che oltre alla classifica finale si è aggiudicato anche tre tappe. Non è invece riuscito allo spagnolo Oscar Sevilla il tentativo di aggiudicarsi la Vuelta al Tachira edizione 56: alla fine ha chiuso al secondo posto con un po’ di amaro in bocca tanto che non è nemmeno salito sul podio delle premiazioni finali al Velodromo di San Cristobal “José de Jesús Mora Figueroa” dove si è conclusa, sotto una fitta pioggia, la corsa a tappe d’apertura del calendario americano dell’ UCI.

Nella corsa tachiricense Sevilla ha comunque ottenuto la sua 120esima vittoria con il primo posto nella tappa a cronometro.
Nella sua lunga carriera lo spagnolo ha vestito più di cento maglie di leader nelle corse a tappe a cui ha partecipato, vincendo importanti eventi come la Vuelta Asturias nel 2006, la Route du Sud nel 2007, il Clasico RCN nel 2008, la Cascade Classic, la Vuelta Cundinamarca e la Vuelta Cihuahua nel 2009, il Giro del Messico e la Vuelta Antioquia nel 2010, l’ International do Cafè e la Vuelta Antioquia nel 2011, il Giro del Messico ed il Clasico Rcn nel 2012, il Tour do Rio nel 2013 e nel 2014, il Clasico Rcn nel 2016, la Vuelta della Comunidad de Madrid nel 2017, la Vuelta San Juan nel 2018 ed il Giro del Cile nel 2019.

Questo l’ ordine d’arrivo dell’ ultima tappa.
1) Simon Pellaud (Androni Giocattoli Sidermec); 2) Manuel Medina (Atletico Venezuela) a 13”; 3) Juan Ruiz (Trujllo Indet) s.t.; 4) Johanatn Restero (Androini) a 28”; 5) Gil (Orgullo Paisa).

Classifica finale: 1) Roniel Campos (Team Atletico Venezuela) in 23 ore 36′ 14”; 2) Oscar Sevilla (Team Medellin) a 2’31”; 3) Danny Osorio (Orgullo Paisa) a 5’32”; 4)Santiago Umba (Androni Giocattoli Sidermec) a 7’35; 5) Daniel Munoz (id) a 10’48”.

Giovani: 1) Santiago Umba (Androni); 2) Contreras a 24”; 3) Molina a 36’39”.

Montagna: 1) Paredes, 28; 2) Alarcon, 21; 3) Campos, 19; )Galviz, 14; 5) Pellaud (Androni), 12; 12 MONACO (Bardiani), 5.

Classifica a punti: 1) Campos 60; 2) Sevilla, 59; 3) Pellaud, 53; 4)
Alarcon, 48; 5) Osorio, 39; 13) MALUCELLI, 16; 21) MONACO ( Bardiani-CSF-Faizanè), 11; 24)DALLA VALLE (id.), 10; 37) TAGLIANI (Androni), 4; 38) LONARDI (Bardiani), 4; 47) ZACCANTI (id.), 1.
A squadre: 1) Atletico Venezuela 71 ore 15′ 11”; 2) Androni a 1’41”; 3) Deportivo Tachira a 19’30”; 11) Bardiani a 2ore 59’11”.
CLAUDIO ALMANZI