Home Spettacolo Spettacolo Genova

In Liguria Agosto sarà ricco di spettacoli, nel T.I.R.

0
CONDIVIDI
In Liguria Agosto sarà ricco di spettacoli, nel T.I.R.

Si chiama, Teatro in Rivoluzione ed è un camion che magicamente si apre e diventa palcoscenico, pronto a portare un carico di bellezza e spettacoli nelle piazze della nostra regione

È questo il fulcro di TIR – Teatro In Rivoluzione, il progetto ideato da Davide Livermore e promosso dal Teatro Nazionale di Genovain partnership con la Regione Liguria, il Comune di Genova e Iren.

Tre tappe a Genova – Piazza della Vittoria, Villa Bombrini a Cornigliano, Fascia di Rispetto di Prà – una a Savona al Priamar e tra fine agosto e settembre soste in diversi comuni liguri (da Santo Stefano Magra alla Valle Scrivia), con spettacoli che vanno dall’opera di Mozart Bastiano e Bastiana diretta da Davide Livermore ai recital di Paolo Rossi, Laura Marinoni, Elisabetta Pozzi,Lella Costa, sino alle serate Homo Ridens, pillole di comicità letteraria animate da attori e musicisti.

L’ingresso sarà gratuito, anche se per rispondere alle normative anti Covid, gli spettatori dovranno prenotare tramite il sito del teatro a partire da venerdì 24 luglio.

Primo appuntamento venerdì 7 agosto in Piazza della Vittoria con Bastiano e Bastiana di Mozart con la regia di Davide Livermore. Il direttore del Teatro Nazionale di Genova riprende la produzione originale Bastià i Bastiana, che aveva realizzato a Valencia per il Palau de les Arts Reina Sofia. Completamente tradotto in italiano e messo in scena con un nuovo cast che comprende 4 attori, 3 cantanti e 6 musicisti (la direzione musicale è affidata ad Aida Bousselmà), lo spettacolo, che sarà presentato in tutte le località toccate dal TIR, è coprodotto dal Teatro Nazionale di Genova con il Teatro Carlo Felice.

«Il teatro itinerante esiste da sempre – commenta Davide Livermore – Certo per il pubblico è un elemento di sorpresa e di fascino vedere quello che da fuori sembra un normale tir trasformarsi in un teatro su ruote. Il valore aggiunto è che ci permette di muoverci agilmente da un posto all’altro, portando direttamente sotto casa dei cittadini liguri l’esperienza dello spettacolo dal vivo. In questo frangente della nostra storia e della nostra vita è più importante che mai che sia il teatro ad andare incontro al pubblico».

Fino al 25 luglio ore 20.30 Teatro della Corte Ivo Chiesa

“Per le parti di lei che sono mie”
Tre storie noir di Maurizio de Giovanni
Ultime repliche di Per le parti di lei che sono mie, tre vicende di cronaca nera, tanto note quanto inquietanti, rilette da un maestro del noir. In scena Federica Granata, Lisa Lendaro, Lucia Fontanelli. Regia Mercedes Martini.

«È uno spettacolo al femminile che la regia di Mercedes Martini rende dinamico e movimentato, oltre le barriere ed i muri che “non” dividono le tre donne tra loro e noi spettatori dalle loro storie tormentate. Efficace la prova delle tre protagoniste, paradossalmente capaci di sovrapporsi mantenendosi distinte». Dramma.it
Scopri di più
Acquista

Mercoledì 22 luglio ore 18.30, Cortile Maggiore Palazzo Ducale

“Homo Ridens”, ciclo di reading comici

in collaborazione con Palazzo Ducale
Nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale prosegue il ciclo di reading comici Homo Ridens. Il nuovo appuntamento è dedicato all’indimenticato Umberto Eco. Noto al grande pubblico come poliedrico intellettuale e romanziere di bestsellers quali Il nome della rosa e Baudolino, Umberto Eco ha spesso condito la propria sintassi analitica con un umorismo intelligente ed arguti giochi di parole. Ne sono un esempio le Bustine di Minerva, pubblicate per anni sul settimanale L’Espresso, in cui Eco smonta con humour graffiante i falsi miti contemporanei. Lettura e interpretazione affidata aiBettedavis, duo formato da Elisabetta Mazzullo e Davide Lorino. L’ingresso è libero, ma è necessaria la prenotazione.