Home Cultura Cultura Genova

A Compagna racconta il borgo marinaro di Rapallo

0
CONDIVIDI
A Compagna racconta il borgo marinaro di Rapallo

Martedì 10 alle 17 nell’Aula San Salvatore in piazza Sarzano ritornano I Martedì de A Compagna

A Compagna da oltre quarant’anni, promuove il XII appuntamento del ciclo 2019-2020: Luigi Epis: «Il Santuario di Nostra Signora di Montallegro a Rapallo: l’apparizione, il quadretto, la devozione».

La conferenza riguarda il fatto straordinario che cambiò totalmente la vita del borgo marinaro di Rapallo: La Vergine Maria appare a un contadino di Canevale di nome Giovanni Chichizola e lascia due segni: una Icona e una sorgente d’acqua. Per valutare in tutta la sua valenza questo avvenimento miracoloso, si tenterà di ricomporre la cornice storica che lo vide realizzarsi, spiegando il messaggio che la Madre di Dio ha voluto comunicare con il Quadretto e illustrando i principali “miracoli”.

Il relatore Luigi Epis è diacono permanente della diocesi di Chiavari e svolge il suo servizio diaconale presso il Santuario N. S. di Montallegro. Collabora con il Rettore nella liturgia e in campo amministrativo; si occupa dell’accoglienza ai pellegrini illustrando il messaggio che la Madonna ha lasciato con la sua apparizione avvenuta il 2 luglio 1557 sulle alture sovrastanti la cittadina di Rapallo.