Home Spettacolo Spettacolo Genova

Il piacere di una colazione in teatro e il ritmo del jazz

0
CONDIVIDI
Il piacere di una colazione in teatro e il ritmo del jazz

Jazz’n’breakfast a cura di Rodolfo Cervetto in collaborazione con Gezmataz e Louisiana Jazz Club martedì 14 gennaio ore 11 al Centro Commerciale Fiumara, Pic Trio 

Dopo il successo ottenuto nelle precedenti edizioni, torna la rassegna musicale curata da Rodolfo Cervetto in collaborazione con Gezmataz e Louisiana Jazz Club. Quattro gli appuntamenti in programma la domenica mattina alla Sala Mercato – 26 gennaio, 23 febbraio, 22 marzo, 5 aprile – per viaggiare nell’universo jazz.

Tra gli ospiti di eccezione Philippe Petrucciani, nel concerto dedicato al fratello Michel (26 gennaio), e Dado Moroni che – insieme a Simona Bondanza, Dino Cerruti, Stefano Riggi e Rodolfo Cervetto – ci porterà a spasso attraverso la storia del jazz (22 marzo). Cachoeira è invece un progetto interamente dedicato alla musica brasiliana, protagonista la voce di Tiziana Bagetta (23 febbraio). Chiude la rassegna il debutto della Paganini Big Band, nuova orchestra jazz del Conservatorio di Genova, diretta da Paolo Silvestri.

I quattro appuntamenti daranno al pubblico una panoramica della storia del jazz, grazie anche alla partecipazione del musicologo Guido Festinese.

Come di consueto i concerti inizieranno alle ore 10.30 mentre il bar del Teatro sarà aperto dalle ore 9.30 per le colazioni.

La sesta edizione di Jazz’n’Breakfast è promossa dal Teatro Nazionale di Genova con il sostegno del Centro Commerciale e Divertimenti Fiumara.

Come piccolo assaggio della rassegna martedì 11 gennaio alle ore 11 presso la galleria / food court del Centro Commerciale Fiumara è prevista una presentazione con l’intervento musicale del Pic Trio (ovvero Stefano Riggi al sax, Dino Cerruti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria).

Attraverso il sostegno alla rassegna Jazz’n’Breakfast, il Centro Commerciale Fiumara intende avvicinarsi ai cittadini, promuovendo iniziative culturali e mettendo a disposizione di tutti un patrimonio artistico così ben rappresentato dai talenti che collaborano con il Teatro Nazionale di Genova. In modo particolare, l’attenzione verso il Teatro Modena intende rafforzare il legame di Fiumara con il territorio in cui è inserita. Il sostegno a questa iniziativa fa parte del programma di attività che Fiumara accompagna in sintonia con la città.