Home Sport Sport Imperia

Il Motogiro della Strega: a Taggia un classico del mototurismo

0
CONDIVIDI
Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo

Come ogni ottobre si rinnova l’appuntamento per gli appassionati di moto e di turismo, che si incontrano a Taggia per un interessante giro nell’entroterra. L’evento si chiama “Motogiro della Strega” ed è organizzato dal Motoclub “Valle Argentina” (www.mcva.it), molto attivo in Liguria.

La manifestazione, che compie nel 2019 ben trent’anni è un classico del calendario turistico a due ruote.

Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo

Ci si incontra in piazza a Taggia per le iscrizioni e poi partenza libera lungo l’itinerario di circa ottanta chilometri sulle strade dell’entroterra.

Dopo la colazione, tutti in sella e si parte in direzione nord vero Badalucco e Molini di Triora.

Curve e panorami deliziano i partecipanti, giunti in Liguria da varie regioni italiane ed anche dalla vicina Francia e dal Principato di Monaco.

Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo

A metà percorso spuntino per tutti, rigorosamente “alcol free”, vista l’incompatibilità di questo con la guida.

I gruppi di motociclisti hanno poi proseguito la discesa verso Vallecrosia per l’aperitivo ed infine pranzo per tutti sul lungomare di Ospedaletti.

Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo

Ognuno dei presenti è tornato con la “patch” ricordo, ovvero la toppa da cucire sulla giacca, un tipico segno della passione per le due ruote a motore.

“Siamo soddisfatti dell’evento”, spiega Adriano D’Andrea del direttivo del motoclub, “da trent’anni l’evento si svolge regolarmente e con ogni condizione climatica.

Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo

Chiaramente quando il meteo è come oggi i numeri salgono vertiginosamente, quest’anno abbiamo sfiorato le milleduecento moto presenti, un bel numero davvero”. Un’organizzazione ormai rodata e davvero perfetta, unita a partecipanti disciplinati e corretti, ha reso la domenica di ottobre un bel giorno di festa per tutti. Appuntamento quindi per il prossimo anno.

Roberto Polleri 

Il Motogiro della Strega, a Taggia un classico del mototurismo