Home Sport Sport Imperia

Gli svedesi Dahlberg e Bergstrom vincono ad Aregai

0
CONDIVIDI
Dahlberg e Bergstrom

Gli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergstrom si sono aggiudicati la classica Carnival Race a Santo Stefano al Mare, alla spettacolare Marina degli Aregai. I due velisti svedesi si sono imposti nella classe regina della manifestazione, quella olimpica dei 470, dove hanno preceduto i francesi Hippolyte Machetti e Sidoine Dantes ed i fratelli turchi Deniz e Ates Cinar.
Molto combattute le ultime due prove che hanno chiuso la quinta edizione della spettacolare manifestazione organizzata in maniera impeccabile dallo Yacht Club Sanremo che ha visto gareggiare 340 velisti provenienti da 18 nazioni (Austria, Repubblica Ceca, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Olanda, Polonia, Russia, Slovenia, Svizzera, Svezia, Turchia, Ucraina e Argentina).
sfidarsi nelle classi 470 e 420 nelle acque antistanti alla Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare. Nei 470 da segnalare anche le belle prove dell’equipaggio della Marina Militare, formato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, che ha chiuso al sesto posto e quello di Matteo Capurro e Matteo Puppo, dello Yacht Club Italiano, che ha chiuso onvece all’ ottavo in una competizione di livello mondiale. Nei 420 Open vittoria per i francesi di Antibes Ange Delerce e Tomtee Rossi, davanti agli svizzeri Achille Casco ed Elito Schick, mentre terzo ha chiuso l’equipaggio italiano formato dagli imperiesi Paolo Bozzano e Michele Casano (YC Imperia). Nella classifica della classe 420 femminile il successo è andato
alle fortissime greche Pappa e Tsamopoul, che hanno preceduto le azzurre Irene Calici e Petra Gregori (SN Pietas Julia) e le tedesche Steinlein e Hausmann. Ottime le prestazioni anche delle coppie formate da Giorgia Sinigoi e Sara Zuppin (YC Cupa/CNT Sirena) e da Carlotta e Camilla Scodnik (YC Italiano), alla fine rispettivamente quarte e quinte.
Grande soddisfazione alla fine per gli organizzatori delllo Yacht Club Sanremo e dello Yacht Club degli Aregai per una manifestazione di altissimo livello internazionale che ha visto sfide spettacolari ed è riuscita al meglio.
Alla Carnival Race hanno preso parte anche tutti i velisti della nazionale italiana 470, guidata dai coatch Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti.
CLAUDIO ALMANZI