Home Economia Economia Italia

Giovani Confindustria a Rapallo 2019, la prima giornata: critiche al Governo

0
CONDIVIDI
Giovani Confindustria a Rapallo 2019, la prima giornata: critiche al Governo

Prima giornata per il 49° Convegno dei giovani Confindustria caratterizzata da assenze politiche. E proprio i giovani imprenditori di Confindustria, dal convegno in corso di svolgimento anche oggi a Rapallo, hanno mandato, nella prima giornata di svolgimento un messaggio al Governo, reo ‘di non ascoltare la loro voce’, spiegando che ‘non è più tempo di campagne elettorali né tantomeno di scontri con l’Unione europea’.

La strada da percorrere è quella della crescita, del ‘dialogo’ e del ‘confronto’. Senza ‘tirare fuori’ idee come quella dell’emisisone di ‘minibot per rimborsare i debiti della Pa verso le imprese’.

“Pensare che il problema del debito pubblico sia risolvibile con i minibot è come provarci con i soldi del Monopoli”, ha detto Alessio Rossi, presidente dei giovani imprenditori.

Giovani Confindustria a Rapallo 2019

La mattinata all’Excelsior Palace Hotel si è svolta evidenziando il tema “Globali – Economia delle connessioni” dove le connessioni non sono solo ‘economiche’, ma anche tecnologiche. In diversi hanno parlato, infatti, del 5G come un’opportunità da non perdere.

Interessante l’intervento di Andrea Incondi, Managing director di FixBus Italia che ha parlato delle problematiche che la società incontro nel creare nuove tratte.

Giovani Confindustria a Rapallo 2019: Paolo Emilio Signorini

Augusto Cosulich, amministratore delegato Fratelli Cosulich, ha parlato della ‘Via della seta’, dei rapporti commerciali che ha da sempre il suo gruppo con la Cina che, più che un nemico, deve essere vista come un partner.

Ed ancora, Ugo Salerno, Amministratore delegato del Rina che ha evidenziato come le infrastrutture, digitale e portuale, siano strategiche per l’Italia” dove “La visione deve essere globale, l’Europa deve disegnare la strategia di confronto con gli altri giganti. Dello stesso parere Paolo Emilio Signorini, Presidente Adsp Mar Ligure Occidentale.

Giovani Confindustria a Rapallo 2019 Lavinia Biagiotti

La mattinata è terminata con Fabio Tamburini, direttore del Il Sole 24 ore che ha intervista Massimo Antonio Doris, Ad di Banca Mediolanum sul tema delle ‘Catene globali del mercato’.

Il pomeiggio è stato dedicato a 10 startup che, sul palco di #Rapallo2019, hanno esposto le loro idee innovative davanti a esperti, investitori e incubatori.