Home Cronaca Cronaca Genova

Giovane lombardo cosparge di benzina documento: denunciato

0
CONDIVIDI
Polizia (foto di repertorio)

Ieri alla Spezia un 23enne lombardo è stato indagato in stato di libertà per danneggiamento, dopo aver svuotato una tanica di benzina rovesciandone il contenuto sul monumento di Piazza Gino Patroni senza un apparente motivo.

Il giovane era stato segnalato alla Polizia da un abitante della zona che, allertato dal forte odore di carburante proveniente dalla strada, si era affacciato, e, notato l’autore del gesto, ha chiamato subito la Questura.

Gli agenti delle Volanti, raggiunto il giovane, si sono subito accorti del suo stato di alterazione psichica e hanno richiesto l’intervento del 118.

Una volta in ospedale, però, il 23enne ha dato in escandescenze, strappando la mascherina a un poliziotto e minacciandolo.

Per questi motivi, il giovane, che è stato trattenuto per la notte in ospedale per ulteriori accertamenti, è stato indagato anche per resistenza a pubblico ufficiale.