Home Consumatori Consumatori Italia

Giocare a 7 e mezzo online: i consigli per giocare meglio

0
CONDIVIDI

Chi non conosce il 7 e mezzo, quel famoso gioco di carte tipico delle festività natalizie del Belpaese? Si tratta proprio di un gioco molto popolare in tutto lo stivale, con quella sua semplicità, che riunisce attorno all’inconfondibile tovaglia migliaia di famiglie italiane. Il gioco prende forma in Italia, ma si diffonde a macchia d’olio in tutto il mondo, di recente ha fatto la sua apparizione anche online.

Come si svolge la partita a 7 e mezzo?

Partiamo con l’obiettivo principale del gioco, quello di totalizzare sette e mezzo punti grazie al valore delle carte che si hanno in mano. È vitalmente importante non sballare, vale a dire non superare il valore massimo di sette e mezzo, poiché questo porta a perdere.  Se non si è totalizzato un sette e mezzo, la sfida consisterà nel superare quantomeno il punteggio degli avversari.

La partita si apre con un mazziere, che zelantemente consegna una carta coperta ad ogni partecipante in senso antiorario. A carte date, il giocatore dovrà verificare quanto vale la propria carta facendo attenzione a non scoprirla, e a quel punto potrà scegliere se chiedere nuovamente un’altra carta al mazziere o ‘’stare’’. Stare significa che si è soddisfatti del punteggio a disposizione, supponendo di realizzare prevedibilmente un sette e mezzo. Una volta ricevuta la nuova carta, il mazziere dovrà scoprirla, il punteggio di quest’ultima si sommerà alla precedente. Nel momento in cui si realizza sette e mezzo o si sballi, il giocatore è tenuto a scoprire le carte.

Allorché i partecipanti compiano a turno la giocata, è il momento del banco, il mazziere scopre la carta in suo possesso, e decide se stare o meno, qualora stia, tutti sono invitati a scoprire le loro carte.

Trucchi da conoscere per un gioco di qualità

Spesso l’esito del gioco d’abilità sette e mezzo online, è governato dalla fortuna. Questo però non toglie che vi siano alcuni trucchi disponibili da tenere a mente per evitare di sballare.

Lo sballo, infatti, allontana il giocatore da ogni possibile chance di vittoria.

asso: quando si dispone dell’asso conviene puntare basso e chiedere carta, se l’esito della carta ottenuta è scarso si può continuare a chiedere.

due: puntare basso e chiedere carta.

tre: puntare basso e chiedere, se si è gli ultimi a giocare e i punteggi degli avversari non sono male, è conveniente stare.

quattro: puntare basso e stare.

Cinque: puntare basso e stare.

Sei: puntare alto e stare, si può anche puntare e stare qualora gli altri abbiano un buon punteggio.

Sette: puntare il massimo è stare, è il caso più fortunato.

Focalizzandosi su questi piccoli consigli, svolgere un gioco d’abilità di sette e mezzo online risulta più scorrevole privo di intoppi.