Home Cultura Cultura Genova

Genova per Dante, Francesco Macciò apre la rassegna dei poeti contemporanei alla BUG

0
CONDIVIDI

 

Esposizioni, conferenze e letture in occasione dei 700 anni dalla morte del Poeta nell’ambito di “Genova Città che legge 2020-2021”

Genova omaggia Dante Alighieri offrendo un ricco programma di iniziative culturali (mostre, conferenze, letture) e lo fa attraverso la collaborazione e l’integrazione fra diverse istituzioni nazionali e locali come MIBAC, Comune di Genova, Università degli Studi di Genova e Teatro Nazionale di Genova che, con eventi disseminati in tutta la città, si sono uniti per proporre un “filo rosso” con cui tessere un ritratto del Poeta e della sua opera attraverso parole, immagini, libri.

Biblioteca Universitaria di Genova

Dopodomani, sabato 25 settembre, alle ore 17, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, European Heritage Days, la più estesa manifestazione culturale d’Europa, la Biblioteca Universitaria di Genova sita in Via Balbi 40 (fronte Stazione Principe), proporrà un incontro con lo scrittore Francesco Macciò.

L’incontro apre la rassegna che vedrà cinque poeti contemporanei chiamati a indagare le pagine della Divina Commedia e a proporre al pubblico Dante nella sua attualità.

Francesco Maccio’

Nella serata verranno proiettati spezzoni di alcuni filmati elaborati per un progetto scolastico di rilevanza regionale. Macciò poi, coadiuvato dalle letture di Alberto Nocerino, partendo dal canto XI del Purgatorio “approderà” al XIX, presentando la suggestiva e convincente tesi che Dante nei suoi viaggi in Liguria possa essere giunto nel castello fliscano di Torriglia per conferire con Niccolò Fieschi. La serata si concluderà con un breve reading poetico di Francesco Macciò che darà voce ad alcuni suoi testi in qualche modo in sintonia con la poesia di Dante.

In un salone attiguo a quello dove avverrà l’incontro, si potrà visitare la mostra A proposito di Dante in carta, audio e video.

Ingresso libero nel rispetto delle norme vigenti antiCovid-19

Per info e prenotazioni: e-mail bu-ge.eventiculturali@beniculturali.it tel. 0102546431. Sergio Famulari