Home Politica Politica Genova

GE-MI in 79 minuti. Toti, Rixi e Piana: balzo verso il futuro, ora avanti con Terzo Valico

0
CONDIVIDI
Frecciarossa Genova-Venezia: da Principe a Milano Rogoredo in 79 minuti
“Genova-Milano in 79 minuti. Stamane il nuovo Frecciarossa Genova-Venezia è partito puntuale da Genova Piazza Principe alle 7.05 (con arrivo previsto a S. Lucia alle 11.10). Siamo arrivati a Milano Rogoredo alle 8.24 e a Milano Centrale alle 8,34.
Oggi Genova e la Liguria hanno bisogno di collegamenti ancora più veloci e di avere la giusta visione per uscire dall’isolamento. Non possiamo rimanere indietro”.
Lo ha dichiarato oggi il capogruppo regionale della Lega, Alessandro Piana, durante il viaggio inaugurale del nuovo treno Frecciarossa Genova-Milano-Venezia.
“Chi pensa – ha aggiunto Piana – che le infrastrutture moderne non servano a nulla o che addirittura siano qualcosa di negativo si sbaglia perché il nostro territorio non può essere tagliato fuori dallo sviluppo economico del Paese.
Il nuovo Frecciarossa è un altro tassello di collegamento con il resto d’Italia, d’Europa e del mondo. Rappresenta il primo passo verso il futuro, la possibilità di incrementare il turismo, i posti di lavoro e le interazioni fra aziende”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi: “Viaggio inaugurale del primo Frecciarossa Genova-Milano-Venezia. La Liguria aggiunge un nuovo tassello al suo essere collegata col mondo. È una visione che cambia dopo anni di isolamento.
Il territorio ha bisogno di collegamenti veloci. Anche chi oggi pensa che le infrastrutture siano qualcosa di negativo per il territorio, deve capire che senza la Liguria rimane tagliata fuori dallo sviluppo economico”.
“Per noi – ha aggiunto il governatore ligure Giovanni Toti – è un piccolo, grande evento che porta Genova e la Liguria verso il futuro e che ci fa guardare al passato di due Repubbliche Marinare come Genova e Venezia che hanno fatto la storia e oggi sono più vicine. In questi anni abbiamo fatto molti passi avanti.
Ieri eravamo a Lugano a parlare sul sistema della logistica e delle merci su cui con Ferrovie stiamo ragionando. Abbiamo assicurato che non vogliamo interrompere il Terzo Valico che è completamente finanziato e aprirà puntuale, grazie anche al  lavoro della struttura commissariale.
Il Terzo Valico rappresenta un balzo verso il futuro per Genova e per la logistica, visto che i porti liguri sono il primo sistema portuale del sud d’Europa. Il traffico merci è importante, ma anche quello passeggeri, infatti abbiamo recentemente siglato il nuovo contratto di servizio con Trenitalia che prevede il rinnovamento dell’intera flotta”.
Rixi e Piana sul Frecciarossa
Frecciarossa a Genova Piazza Principe