Home Cronaca Cronaca La Spezia

Furti ad opera di stranieri alla Spezia, due denunciati

0
CONDIVIDI
Furti ad opera di stranieri alla Spezia, due denunciati
Squadra Mobile La Spezia (immagine di repertorio)

Nella mattinata dello scorso 16 aprile, uno straniero di 45 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, si apprestava a rubare una bicicletta del valore di circa mille euro, che era saldamente assicurata alle apposite rastrelliere in via Vecchio Ospedale.

Sorpreso dal proprietario mentre aveva già liberato la bicicletta dalla catena con cui era stata legata, si allontanava giustificandosi di averla trovata già aperta.

Dopo aver formalizzato regolare la denuncia, gli agenti della squadra mobile della Questura spezzina nei giorni scorsi sono riusciti a ricostruire la scena mediante l’utilizzo delle immagini delle telecamere della videosorveglianza cittadina e di identificare compiutamente il responsabile del fatto, che veniva denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.

Analogo fatto, avveniva il giorno successivo, quando un autotrasportatore di generi alimentari, dopo aver parcheggiato il proprio mezzo in via Nino Bixio per effettuare una consegna, al ritorno notava che dall’abitacolo era stato asportato il suo zaino contenente svariati effetti personali e lavorativi, tutti dettagliatamente denunciati.

Anche in questa circostanza, le indagini esperite mediante l’utilizzo della visione delle telecamere della videosorveglianza cittadina, e di ulteriori accertamenti, permettevano di identificare l’autore del fatto, un 36enne cittadino marocchino, che veniva quindi denunciato all’A.G. per il reato di furto aggravato.