Home Gossip

Fedez imputato per lesioni personali, vicino di casa ritira la querela

0
CONDIVIDI
Il cantante Fedez (foto di repertorio)

E’ stata ritirata la querela e il giudice di pace Tommaso Cataldi stamane ha emesso sentenza di non doversi procedere perché il reato è così estinto, nei confronti di Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, imputato per lesioni a seguito di una lite con il vicino di casa, che nel marzo 2016 aveva riportato  10 giorni di prognosi.

Lo ha deciso il giudice di pace Tommaso Cataldi che ha condannato il querelante a pagare le spese processuali, come peraltro da lui stesso richiesto.

I presunti fatti risalgono al 12 marzo 2016, in zona Tortona a Milano.

Stando all’imputazione, erano le 6 del mattino quando Fedez avrebbe aggredito il vicino di casa che si era affacciato alla sua porta per via della musica a tutto volume che proveniva del suo appartamento, causandogli anche un trauma cranico lieve.

Entrambi avevano sporto denuncia dopo l’episodio, di cui si era parlato all’epoca sui media.

Nel processo è stato sentito anche il cantante Fabio Rovazzi, che ha testimoniato a favore del rapper. Ha riferito che, secondo il suo ricordo, sarebbe stato il vicino a entrare nell’appartamento e a colpire in volto il marito di Chiara Ferragni.