Home Cronaca Cronaca Savona

Fast and Furious, gare di velocità in centro a Savona. Denunciati 2 giovani | Video

0
CONDIVIDI

Corse clandestine notturne a Savona. Centro città trasformato in un circuito automobilistico, quasi come nella serie dei film Fast and Furious. Identificati e denunciati dai carabinieri e dagli agenti della Polizia Locale due “piloti” di 19 e 20 anni, incastrati dalle telecamere della zona e dai filmati pubblicati su WhatsApp e Facebook (nel filmato allegato quello pubblicato su Fb da Turbo Snail Tuning Club).

Nella vicenda sono coinvolti altri giovani che avrebbero preso parte all’organizzazione delle corse. In sostanza, il loro ruolo era quello di presidiare il percorso lungo tutto l’autodromo improvvisato. In un video su Fb si vede anche una giovane savonese, che sarà interrogata dai carabinieri nei prossimi giorni.

La partenza delle corse era prevista all’altezza della rotonda di corso Tardy e Benech, che porta in corso Mazzini.

Le auto lanciate a tutta velocità percorrevano via Pirandello per arrivare fino alle Officine. La discesa, all’altezza della concessionaria di auto Barbieri, faceva da trampolino.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si sarebbe trattato anche di una gara a chi saltasse più in alto. Avrebbe vinto la Hyundai, stando al filmato diffuso sui social network.

Il reato contestato è quello di avere violato il “divieto di gareggiare con veicoli a motore” che comporta una pena dai sei mesi a un anno di carcere, una multa da un minimo di 5mila euro a un massimo di 20mila, la sospensione della patente da un anno a tre anni.

Intanto, le due auto sono state sequestrate ai fini di una successiva confisca.