Home Cronaca Cronaca Genova

Fake news viadotto Sori: casalinga 37enne denunciata dai carabinieri per procurato allarme

0
CONDIVIDI
Viadotto Sori A12

I Carabinieri della Stazione dell’Arma di Pieve Ligure hanno individuato e denunciato in stato di libertà per procurato allarme una casalinga 37enne di Recco.

Fake news viadotto Sori, avviata indagine dei carabinieri per procurato allarme

Fake news, la voce misteriosa colpisce ancora, per il viadotto di Sori | Audio

Si tratta della donna che, nella mattinata di ieri, aveva inviato su Whatsapp un “messaggio vocale” nel quale, in sostanza, riferiva di avere appreso, da un amico geologo, che un pilone del viadotto dell’autostrada A12 direzione Genova, sito nel Comune di Sori, sarebbe compromesso e che le forti piogge avrebbero aggravato la situazione mettendo in concreto pericolo la sicurezza degli automobilisti per cui si rendeva opportuno diffondere il più possibile l’allarme ed evitare di percorrere quel tratto autostradale.

Gli immediati accertamenti svolti dagli investigatori di Pieve Ligure hanno quindi permesso di accertare l’infondatezza della notizia e di individuare l’autrice del messaggio vocale.

Inoltre, i carabinieri hanno sequestrato lo smartphone della donna, utilizzato per inoltrare la fake news su whatsapp.