Home Cronaca Cronaca Genova

Ex Ilva | Venti di guerra, presto una manifestazione cittadina

0
CONDIVIDI
Stabilimento ex Ilva di Genova Cornigliano (foto d'archivio)

Si è svolto oggi in Regione un incontro tra il presidente Giovanni Toti, i sindacati Fiom, Fim e Uilm e una folta delegazione di lavoratori ex Ilva. Presenti anche Confindustria e Camera di commercio.

A Genova contro le scelte di ArcelorMittal ci sarà una manifestazione.

“Noi non intendiamo pagare il prezzo delle stupidaggini di questo governo”, ha detto Bruno Manganaro, segretario della Fiom.

“Nel 2005 i dipendenti Ilva erano 3.000, oggi sono 1.300. Lo scorso anno con l’arrivo di Arcelor Mittal 250 lavoratori hanno scelto l’incentivo all’esodo”, gli ha fatto eco il segretario Fim Alessandro Vella.

Dal canto suo Toti: “A Genova vige un accordo di programma che questa città ha già pagato” ed ha aggiunto: “Le istituzioni sono al fianco di ogni iniziativa che i sindacati vorranno prendere a tutela dell’occupazione di un settore strategico come l’acciaio”.