Home Politica Politica Genova

Ex Ilva, bomba sociale. Il Pd al Pd: Governo garantisca continuità dei siti produttivi

0
CONDIVIDI
Pd (foto di repertorio)

“Il Governo convochi subito un tavolo con ArcelorMittal, a seguito della decisione dell’azienda di rescindere il contratto per l’ex Ilva. La situazione è grave, non possiamo accettare che la filiera dell’acciaio venga messa in discussione e con essa più di 10mila posti di lavoro”.

Lo hanno dichiarato oggi i vertici del Pd ligure e i consiglieri regionali e comunali genovesi del Partito democratico, a seguito dell’annuncio del ritiro dall’affare ex Ilva da parte della multinazionale ArcelorMittal.

“È stato un errore – hanno aggiunto gli esponente del Pd – offrire ad ArcelorMittal il pretesto per rescindere il contratto attraverso la rimozione dello scudo penale, quando il vero problema è la tenuta del piano industriale dell’azienda, complici il calo della produzione e la congiuntura internazionale negativa.

Sollecitiamo il Governo a fare uno sforzo straordinario per garantire la continuità dei siti produttivi e dei livelli occupazionali.

L’Italia non può uscire dalla filiera dell’acciaio”.