Home Cronaca Cronaca Genova

Evacuazione residenti zona Morandi, come si svolge

0
CONDIVIDI
Demolizione ponte e cartelli strappati, Gambino: Evitiamo gesti di sabotaggio

Si avvicina il 24 giugno, data della demolizione del lato est di ponte Morandi e si stanno programmando le operazioni per l’evacuazione dei residenti.

Infatti, uomini della polizia locale, stanno passando casa per casa per spiegare alla popolazione come avverrà l’evacuazione momentanea delle loro case.

Per tutti l’evacuazione è prevista per le ore 7 del mattino di lunedì 24 giugno.

Il Comune ha individuato, però, un certo numero di persone, perlopiù over 75, donne incidente o persone con problematiche di salute, che verranno fatte uscire di casa il 21 giugno e ricoverate in strutture ospedaliere.

Le persone evacuate, come da programma, saranno 3171 e si tratta di quelle che vivono in un raggio di 300 metri da dove avverranno le micro esplosioni.

A partire da oggi sono attivi tre info point (al Campasso, in via Fillak alta e in via Capello), un numero verde (800177797) e un indirizzo di posta elettronica (evacuazionemorandi@comune.genova.it).

Il 18 si svolgeranno due assemblee dedicate ai residenti. La prima alle 18.30 nel chiostro di San Bartolomeo di Certosa, la seconda alle 20.30 al centro civico Buranello di Sampierdarena.

Ponte, confermata la data del 24 giugno per l’uso degli esplosivi