Home Cronaca Cronaca Italia

Ennesimo Dpcm: no asporto bar, sì apertura musei. Divieto spostamenti tra regioni

0
CONDIVIDI
Il ministro della Salute Roberto Speranza (LeU)

Ennesimo Dpcm sull’emergenza coronavirus. Stamane il ministro della Salute Roberto Speranza (LeU) ha illustrato le nuove linee del Governo per contenere la pandemia.

E’ intenzione dell’Esecutivo di “riaprire i musei nelle regioni in area gialla”.

Inoltre, viene introdotto il “divieto di asporto per i bar”. In tal senso, il ministro Speranza in aula non ha citato la parola “ristoranti”.

In ogni caso, ha confermato il divieto di spostamenti tra le regioni inserite nell’area di criticità gialla.

“È intenzione del Governo – ha aggiunto Speranza – confermare nel nuovo Dpcm l’indicazione di poter ricevere a casa massimo 2 persone non conviventi come già avvenuto durante le vacanze di Natale”.

L’entrata in vigore dell’ennesimo Dpcm è prevista per sabato 16. Ossia alla scadenza dell’ultimo decreto, valido fino a venerdì 15.

Per quanto riguarda la carenza di dosi di vaccino anti Covid, il ministro Speranza ha inoltre dichiarato: “Siamo ragionevolmente fiduciosi che un aumento delle dosi disponibili avverrà in tempi non lunghi. Aspettiamo fiduciosi, certi che Ema e Aifa non perderanno neanche un giorno nel loro lavoro. Vogliamo correre ma dobbiamo farlo nell’assoluta sicurezza, ecco perche’ dobbiamo dare agli scienziati tutto il tempo necessario per completare il loro lavoro”.