Home Politica Politica Genova

Elezioni regionali, ieri sera altro vertice: M5S-Pd e Sinistra stanno convolando a nozze

0
CONDIVIDI
Luigi Di Maio e consigliere regionale Andrea Melis (M5S)

“Prende sempre più forma il progetto comune tra il MoVimento 5 Stelle Liguria e le forze progressiste liguri, in vista delle elezioni regionali. La convergenza fin qui raggiunta ci soddisfa”.

Lo hanno dichiarato stamane i delegati M5S a margine dell’incontro che si è tenuto ieri sera, in via telematica, con le forze del campo progressista.

“Sono molti i punti del nostro programma – hanno aggiunto – su cui le altre forze si sono espresse in maniera positiva, affrontati peraltro a un livello di maggior dettaglio soprattutto per quanto concerne i temi principali di sanità, ambiente, lavoro, sviluppo economico, infrastrutture, cultura e lotta alla mafia.

Permangono certamente ancora alcuni punti che potrebbero presentare delle difficoltà.

Li stiamo affrontando caso per caso e mantenendo sempre una linea ferma su quelli che sono i punti per noi identitari e imprescindibili.

Si sta dunque concretizzando una convergenza nel rispetto e nella difesa più strenua dei valori e dei principi del M5S”.

“Entro fine settimana – hanno precisato il consigliere regionale Andrea Melis, il consigliere comunale Luca Pirondini e i parlamentari Marco Rizzone e RobertoTraversi – ci sarà un successivo incontro per la parte di confronto sui programmi e sui temi residuali che sono più critici.

Confidiamo di sciogliere tutti i nodi e di gettare le basi per un progetto ampiamente condiviso che tenga saldo l’obiettivo di presentarsi alle regionali della Liguria con un progetto capace di esprimere pluralità di pensiero ma unità d’intenti, nel pieno rispetto e in tutela dei valori fondanti del M5S”.

“Le delegazioni – hanno ribadito dall’ufficio stampa del Pd – di Campo Progressista e del Movimento 5 Stelle, nell’incontro tenutosi ieri sera, hanno dopo un proficuo confronto di merito, stabilito i principi fondamentali e gli elementi programmatici qualificanti che possono essere alla base della formazione di una proposta di governo e di una coalizione che si presenti unita alle elezioni regionali della Liguria.

Le delegazioni condivideranno la proposta con le rispettive parti, per ricevere il mandato a concludere positivamente il lavoro nel prossimo incontro che si terrà venerdì.

Campo Progressista esprime soddisfazione per l’ampia convergenza raggiunta sulle questioni fondamentali per il futuro della Liguria, rafforzata ulteriormente dopo le basi gettate nel primo incontro, che rafforzano l’idea che questa esperienza possa rappresentare un laboratorio politico di grande rilievo”.