Home Cronaca Cronaca Genova

E lunedì 18 per loro riaprono gli uffici Immigrazione. Anche alla Questura Genova

0
CONDIVIDI
Migranti (foto di repertorio)

“Dal lunedì 18 riaprirà progressivamente al pubblico l’Ufficio Immigrazione”.

Lo hanno comunicato oggi i responsabili della Questura di Genova.

“La riapertura – hanno spiegato – inizialmente riguarderà esclusivamente l’acquisizione di istanze di soggiorno cartacee che non possono essere inviate attraverso Poste Italiane (es. familiari cittadini U.E., cure mediche, ecc.), di istanze di Asilo (Mod. C3) e consegne dei permessi di soggiorno già pronti, elettronici, cartacei e richiedenti Asilo.

Per tutte queste operazioni dovrà essere utilizzato dall’utente il sistema di prenotazione su agenda elettronica, già attualmente in uso, raggiungibile attraverso il sito www.cupa-project.it, agenda che sarà ampliata, per evitare assembramenti, fornendo appuntamenti dal Lunedi al Sabato su fasce orarie sia mattutine che pomeridiane.

A tal fine si rammenta che, per il ritiro del permesso di soggiorno, prima di prenotarsi si dovrà  verificare se il soggiorno risulti “in consegna” consultando il sito della Questura di Genova – Servizi – Permesso di soggiorno. Sulla ricevuta di prenotazione sarà indicato anche l’indirizzo dell’Ufficio dove recarsi (C.so Saffi,1 o V. D’Annunzio,80).

Raccomandiamo all’utenza di presentarsi all’appuntamento esclusivamente nell’orario fissato nella prenotazione per evitare attese e assembramenti, precisando che saranno istituiti dei punti di controllo, a distanza dagli ingressi degli uffici, per filtrare e regolamentare l’accesso delle persone. Sarà obbligatorio utilizzare la mascherina per accedere agli uffici.

Resta per il momento sospeso il ricevimento del pubblico presso lo sportello URP, che potrà comunque essere contattato, come già avviene attualmente, per informazioni o urgenze inviando una mail all’indirizzo PEC  immig.quest.ge@pecps.poliziadistato.it o attraverso lo stesso sito cupa-project, prenotandosi per l’URP ed inserendo nell’apposito campo le informazioni richieste, lasciando altresì un recapito telefonico per essere eventualmente ricontattati.

Per la presentazione di istanze di rinnovo per richiedenti asilo si invita l’utenza a consultare l’agenda elettronica del sito cupa-project per la prenotazione nelle prime date utili, che saranno disponibili direttamente in agenda dalle prossime settimane.

Riguardo, invece, le acquisizioni delle istanze presentate presso Poste Italiane restano fissati gli appuntamenti, già precedentemente spostati a livello nazionale dalle stesse Poste su disposizione della Direzione centrale dell’Immigrazione, a partire dal 15 giugno.

Precisiamo, inoltre, che la validità di tutti i permessi di soggiorno in scadenza è stata prorogata al 31 Agosto 2020”.