Home Politica Politica Italia

Dopo Lombardia obbligo mascherine in Piemonte: manca solo Regione Liguria

0
CONDIVIDI
Mascherina (foto di repertorio)

Fase 2 dell’emergenza coronavirus. Dopo l’ordinanza già emessa ieri sera da Regione Lombardia che prevede anche l’uso dei guanti, da lunedì prossimo scatta in Piemonte l’obbligo della mascherina “in tutti i luoghi chiusi con accesso di pubblico”.

Lo ha annunciato stamane in video conferenza il governatore piemontese Alberto Cirio, anticipando una delle misure contenute nell’ordinanza per la Fase 2 che firmerà nelle prossime ore.

La mascherina sarà obbligatoria negli uffici e sui mezzi pubblici, dove saranno disponibili gratis per chi sale senza, ma anche nei negozi e nei supermercati.

Obbligo anche per chi fa visita a famigliari e congiunti, insieme a quello di mantenere la distanza.

In Liguria non è stato ancora previsto l’obbligo di indossare le mascherine. Tuttavia, diversi Comuni sul nostro territorio hanno applicato ordinanze sindacali che lo prevedono, talvolta anche per gli spostamenti.

Tra gli altri ci sono Rapallo, Savona, Recco, Camogli, Bargagli, Sanremo, Alassio, Chiavari, Finale Ligure, Pietra Ligure, San Bartolomeo al Mare, Loano, Bolano, Vezzano Ligure e i Comuni delle Valli Stura, Orba e Leira.