Home Sport Sport Genova

Domani la sfida scudetto, classico della pallanuoto italiana

0
CONDIVIDI
Pro Recco Brescia da otto anni è la partita che decide lo Scudetto

La Pro Recco è attesa domani dal Brescia per la quinta giornata di campionato: fischio d’inizio alle 18 

Una sfida che unisce Liguria, Lombardia e pure l’Emilia Romagna: sì perché oggi pomeriggio, alle 17.30, i ragazzi di Rudic sosterranno la rifinitura alla Raffalda di Piacenza; appuntamento che in città aspettano come un grande evento con tanto di locandine e countdown, entusiasmo alle stelle che centinaia di ragazzi della Piacenza Pallanuoto sono pronti a riversare su Ivovic e compagni, in classifica appaiati ai bresciani con dodici punti.

C’è Niccolò Figari tra i lombardi dopo undici stagioni in biancoceleste, ma è una partita speciale pure per Pietro Figlioli, tornato a Recco in estate: fu lui a decidere la gara della scorsa stagione a Brescia con il gol del 9-8 ad una manciata di secondi dalla sirena. “Mompiano è sempre un campo insidioso, troveremo una squadra profondamente diversa rispetto a quella degli ultimi anni, ma per portare a casa i tre punti dovremo fare meglio di mercoledì a Zagabria. In città ho lasciato tanti amici, persone con le quali continuo a sentirmi anche ora che sono rientrato in Liguria. Mi aspetto una bella accoglienza – sorride il numero 4 biancoceleste – se non altro perché sono il capitano del Settebello campione del mondo”.

La partita sarà arbitrata da Calabrò e Lo Dico.