Home Cronaca Cronaca Genova

Diversi gli interventi della polizia locale nel fine settimana

0
CONDIVIDI
Polizia Locale di Genova (foto di repertorio)

Sono stati diversi gli interventi della polizia locale nel fine settimana appena trascorso.

Il pomeriggio del 29 marzo tre pattuglie della Polizia Locale genovese hanno passato al setaccio l’area compresa tra Sottoripa e piazza Caricamento, controllando tutte le persone stazionanti nella zona. Durante questa operazione sono state trovate, nascoste sotto un riparo di legno lasciato a terra tra i veicoli parcheggiati tra piazza caricamento e sottoripa otto stecchette di hashish per un totale di grammi 10,78

la sera del 29 La pattuglia Gamma 7 in via Pegli, nel corso di un controllo relativo alla circolazione stradale, ha fermato un veicolo, il cui condecente è stato sottoposto al controllo per la guida in stato di ebbrezza, ed è stato evidenziato un tasso alcolemico nella prima prova pari a 2,02 g/l e nella seconda pari a 2,09 g/l. L’uomo, un trentasettenne italiano, è stato denunciato.

Poche ore dopo, il 30 marzo alle 2,30 della notte una pattuglia del reparto Vivibilità e Decoro della polizia Locale, impegnata in un servizio sicurezza nel centro storico, ha trovato in vico del Campo una persona che esponeva oggetti per la vendita, tra cui un berretto con la scritta polizia locale.

Alla richiesta degli agenti di spiegare la provenienza del berretto, l’uomo non forniva spiegazioni e non dava le proprie generalità. Accompagnato in questura è stato identificato come un ventottenne originario del Mali, con precedenti per resistenza e rifiuto di generalità, irregolare sul territorio italiano.

La perquisizione ha poi accertato che l’uomo era in possesso di 0,30 grammi di sostanza stupefacente e di un cutter ed è stato quindi arrestato e denunciato per la detenzione di simboli e di un berretto della Polizia Locale, rifiuto di generalità, ricettazione, possesso di due bustine di hashish e possesso di arma da taglio.

Nella stessa notte la pattuglia centro, in attività di controllo sicurezza, ha contestato cinque guide in stato di ebbrezza: in via Dante, via Serra, piazza Brignole, corso Dogali e piazza Manin.Tra le persone sanzionate un neopatentato, due denunce per superamento del limite oltre gli 0,8 g/l, e un totale di 50 punti patente decurtati.

Infine un 37enne fermato dopo un inseguimento. Passato con il rosso a Dinegro con la propria moto, non si è fermato all’alt ed è stato fermato dopo un inseguimento. Aveva la patente sospesa da sette anni, era senza assicurazione e in stato di ebbrezza.