Home Cronaca Cronaca Italia

Delitto di Basaluzzo, marito ucciso a coltellate dalla moglie: condannata a 30 anni

0
CONDIVIDI
Coltello (foto di repertorio)

Oggi in primo grado Ana Fernando Nhare, originaria del Mozambico, è stata condannata a 30 anni di reclusione per l’omicidio premeditato del marito Walter Corradini avvenuto nel Ferragosto del 2017 a Basaluzzo in provincia di Alessandria.

L’imputata, che era stata arrestata dai carabinieri di Novi Ligure, è stata giudicata con rito abbreviato.

Al momento del delitto l’omicida e la vittima avevano rispettivamente 63 e 69 anni.

Secondo gli investigatori, la moglie aveva colpito il marito con un coltello nella casa di via San Pio V. Sarebbero state otto coltellate. Una furia.

Allarmato dalle grida, era intervenuto anche il figlio 24enne che, però, non era riuscito a impedire il delitto.

Nonostante la richiesta del pm a 16 anni, con la concessione delle attenuanti generiche, il giudice ha deciso per il massimo della pena.