Home Politica Politica Genova

Dad, Pastorino e Pastorino attaccano Toti: inopportuno chiudere le scuole in Liguria

0
CONDIVIDI
Deputato Luca Pastorino e capogruppo regionale Gianni Pastorino (foto di repertorio fb)

“Siamo stupiti dalla decisione della misura di Regione Liguria che da lunedì 8 marzo chiude le scuole superiori di secondo grado passando al 100% di didattica a distanza”.

Lo hanno dichiarato ieri sera il deputato genovese di LeU e segretario di Presidenza alla Camera Luca Pastorino e il capogruppo regionale di Linea Condivisa Gianni Pastorino, a seguito della decisione del governatore Giovanni Toti di istituire la didattica a distanza al 100%.

In Liguria Dad al 100% dalla prossima settimana

“Esprimiamo – hanno aggiunto gli esponenti della sinistra – tutti i nostri dubbi e le nostre perplessità. Troviamo questa scelta inopportuna per le famiglie e per i ragazzi, anche alla luce dei numeri liguri.

E’ una misura che pagheranno in modo devastante sia le famiglie sia le ragazze e i ragazzi liguri, che avevano ripreso una pseudo vita normale seppur nel rispetto delle regole”.