Home Cronaca Cronaca Genova

Da Tangeri a Genova con 41 kg di hashish, la GdF arresta marocchino

0
CONDIVIDI
I finanzieri del II Gruppo della Guardia di Finanza di Genova hanno arrestato un corriere della droga marocchino che trasportava 41 kg di hashish
Un cane dell'Unità Cinofila della GdF

I finanzieri del II Gruppo della Guardia di Finanza di Genova hanno arrestato un corriere della droga marocchino che trasportava 41 kg di hashish nascosti all’interno delle paratie laterali di una macchina.

L’uomo, residente in Francia, è stato fermato, anche grazie all’unità cinofila, mentre cercava di introdurre 348 panetti di hashish in Italia.

L’auto, proveniente da Tangeri via Barcellona, è stata individuata “attraverso una mirata attività di analisi rischi ed intelligence effettuata a monte sulle tratte di collegamento tra il porto del capoluogo genovese e i Paesi del nord-Africa, rotte storicamente sensibili in materia di traffico di sostanze stupefacenti.”

Lo stupefacente, immesso nel mercato, avrebbe fruttato oltre 300 mila euro.