Home Cultura Cultura Savona

Da Palazzo Tagliaferro di Andora pillole d’arte a casa

0
CONDIVIDI
Da Palazzo Tagliaferro di Andora pillole d'arte a casa

Durante il periodo di chiusura temporanea, dovuta alle misure di contenimento COVID-19, Palazzo Tagliaferro, cuore culturale del Comune di Andora, vuole arricchire le vostre giornate con delle pillole d’arte.

Da oggi le opere della mostra POLEMOS vi raggiungeranno direttamente nelle vostre case.

Oggi parliamo dell’artista Maurizio Taioli (Verona 1959)

Si diploma all’Accademia di Belle Arti nel corso di Pittura, con Emilio Vedova. Dalla prima metà degli anni ‘80 frequenta l’ambiente artistico milanese. Dopo una prima esperienza rivolta ad analizzare aspetti propri della pittura, la sua ricerca si orienta ad approfondire le dinamiche intrinseche alla simbologia politica/religiosa. Il linguaggio è sintetico, la pittura si appiattisce fino a perdere qualsiasi connotato intimistico, facendo in modo che il “simbolo” sia l’unico protagonista e strumento con il quale gestire la dialettica interna all’opera. Nei lavori recenti sono affrontate tematiche più dichiaratamente sociali come la giustizia, i luoghi della politica, la guerra e il paesaggio contemporaneo.

Per maggiori informazioni segui Palazzo Tagliaferro di Andora sulle pagine social.