Home Cronaca Cronaca Genova

Controlli anticontagio della Polizia nella zona di corso Italia

0
CONDIVIDI
Pretende 3 birre in locale chiuso e minaccia il titolare: 18enne nei guai
Polizia (foto di repertorio)

La Polizia non abbassa la guardia nella prevenzione del contagio

Resta sempre alta l’attenzione della Polizia nel fronteggiare la diffusione del Covid-19.

L’impegno che si traduce in servizi quotidiani mirati a garantire il rispetto delle misure anticontagio, in particolare nei giorni e nelle fasce orarie in cui è più alta la possibilità di assembramenti giovanili, non solo in ambito metropolitano, ma anche nelle cittadine rivierasche di Chiavari e Sestri Levante, in cui sono presenti numerosi locali frequentati soprattutto nei fine settimana estivi.

Ieri sera è stato disposto un servizio interforze composto oltre che da Polizia di Stato, anche da militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nonché della Polizia Locale, tutti coordinati dal Commissariato Foce-Sturla.

L’attività sinergica degli operatori ha assicurato una capillare presenza in corso Italia e Boccadasse.

Ecco i risultati conseguiti dalle pattuglie della Polizia:

7 locali di corso Italia e Lungomare Lombardo, noti per essere luoghi di ritrovo dei giovani genovesi sono stati controllati

40 persone identificate dal Reparto Prevenzione Crimine, con un’elevazione di contravvenzione al C.d.S.

1 sequestro di circa mezzo grammo di cannabis fiutato dal cane-poliziotto Constantin, nascosto in un anfratto dei giardini adiacenti a via G. Bruno

1 sanzione elevata ad un venditore ambulante a cui sono state riscontrate irregolarità da personale della Polizia Amministrativa e Sociale.