Home Cultura Cultura Genova

Confuego: Fiamma alta e bianca, buon auspicio per Genova

0
CONDIVIDI
Confuego: Fiamma alta e bianca, buon auspicio per Genova

Ieri la tradizionale manifestazione del Confuego ha consolidato un buon auspicio per il 2020 di Genova.

La fiamma scaturita dall’arbusto di alloro è stata dritta e con fumo bianco.

Nel tradizionale ‘rito’ del Confeugo l’abate del popolo dona al Doge di Genova l’alloro che lo accende in piazza De Ferrari. Quest’anno è stato il sindaco Marco Bucci con l’abito storico da Doge ad accendere la fiamma che, per fortuna è scaturita alta, dritta e bianca.

“Fiamma alta – ha detto il sindaco Bucci – vuol dire che andato tutto bene e l’augurio che facciamo alla città e ai genovesi è che, nel 2020 si possa essere protagonisti del proprio destino, non piu’ vincolati alle decisioni prese lontano da Genova, a Roma o a Bruxelles”:

In piazza c’era anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: “Che sia un Natale di sole, sereno per tutti i liguri, un Natale di riposo, perché abbiamo faticato tanto, e di buoni propositi, quelli di una Liguria più forte, che guardi con positività al futuro”.