Home Consumatori Consumatori Genova

Cloroformio, bonifica completata. Puggioni: ora rimuovere carro cisterna

0
CONDIVIDI
Treno con cloroformio deragliato a Rapallo (foto di repertorio)

“Prima battaglia vinta. Secondo quanto riferito dai responsabili di Rfi, ieri sono state concluse le operazioni di bonifica del carro cisterna in sosta da un anno sul binario di Santa Margherita Ligure dopo lo sviamento di un treno merci carico di cloroformio, avvenuto la notte tra il 24 e 25 ottobre scorsi in centro città a Rapallo”.

Lo ha dichiarato stamane il consigliere regionale Alessandro Puggioni (Lega).

“Anche a seguito delle segnalazioni dei cittadini, che ringrazio, nei mesi scorsi su questa inaccettabile situazione avevo presentato due interrogazioni in Regione Liguria.

La prima, lo scorso giugno, per chiedere lo svuotamento e quindi la bonifica della cisterna.

La seconda per chiedere che il carro cisterna venisse rimosso definitivamente dal binario di Santa Margherita Ligure, a spese dei francesi ossia i proprietari del carro cisterna.

I tecnici di Rfi ora hanno completato l’attività di bonifica della cisterna, già svuotata lo scorso luglio dal cloroformio attraverso una ditta specializzata e in accordo con la procura, che sta concludendo le indagini sull’incidente ferroviario.

Tuttavia, adesso occorre rimuovere il carro cisterna e mi auguro che ciò avvenga al più presto. Anche se, secondo quanto riferito, a partire da oggi non sarà più necessaria la vigilanza speciale in zona”.