Home Economia Economia Genova

Cisl: Governo e istituzioni liguri non lascino soli lavoratori e risparmiatori Carige

0
CONDIVIDI
Banca Carige (foto di repertorio)

“Il governo e le istituzioni locali non consentano che la comunità genovese e ligure, i cittadini, i risparmiatori e i lavoratori siano colpiti anche dalla distruzione della Banca Carige. Se ciò accadesse, oltre ai responsabili diretti, anche chi non ha fatto nulla per evirarlo ne porterebbe la responsabilità”.

Lo hanno dichiarato oggi Luca Maestripieri (segretario generale Cisl Liguria) e Alessandro Mutini (responsabile Sas Gruppo Carige, First Cisl).

Borsa, Carige stamane non fa prezzo ma poi entra in negoziazione e segna -12,5%

“Chiediamo – hanno aggiunto Maestripieri e Mutini – che il sindacato non sia lasciato solo nella difesa del territorio e dei lavoratori. Chiediamo che ognuno faccia la propria parte e si mobiliti affinché venga individuata una soluzione, cosa ancora possibile per il valore della Banca, per chi in essa lavora e per ciò che essa ancora rappresenta per il territorio in cui opera”.