Home Cronaca Cronaca Mondo

Cina: riaperti mercati con pipistrelli, cani e gatti vivi da macello. Non impareranno mai?

0
CONDIVIDI
La pagina del Daily Mail

Il cronista George Knowles sul prestigioso quotidiano Daily Mail sabato scorso ha pubblicato un articolo, che ha fatto il giro del mondo.

Will they ever learn? Chinese markets are still selling bats and slaughtering rabbits on blood-soaked floors as Beijing celebrates ‘victory’ over the coronavirus (Daily Mail)

Durante il suo reportage nel Sud della Cina, ha fotografato e raccontato la riapertura dei mercati cinesi che hanno pubblicizzato la vendita di pipistrelli (che si sospetta siano la fonte attraverso la quale si siano infettati gli esseri umani nel mercato di Wuhan) per scopi medicinali e poi cani, gatti, conigli, altri animali vivi da uccidere e macellare sul posto.

Animali chiusi in gabbia (fotografati dal Daily Mail) e una lunga scìa di sangue all’aperto e per strada, con condizioni igieniche a dir poco impensabili per noi europei.

L’articolo del Daily Mail ha ottenuto milioni di visualizzazioni e suscitato un mare di commenti e polemiche.