Home Cronaca Cronaca Mondo

Cina, coronavirus ricompare: 2 nuovi casi positivi interni. Altri 29 importati da estero

0
CONDIVIDI
Coronavirus (foto di repertorio)

Dopo diversi giorni di zero nuovi casi positivi interni, ieri la Cina ha registrato 31 nuovi casi di contagio da coronavirus, di cui 29 importati (saliti a 870) e 2 domestici (uno nel Liaoning e uno nel Guangdong).

Lo ha riportato oggi l’agenza Ansa.

I responsabili della Commissione sanitaria nazionale cinese hanno poi riferito di 4 ulteriori morti con coronavirus, tutti nell’Hubei, per complessivi 3.222.

I contagi accertati sono cresciuti a 81.620, di cui 1.727 persone ancora in cura e 76.571 dimessi dopo la guarigione.

Sono 60 i nuovi casi di persone asintomatiche, di cui 7 importati.

Al momento, risultano 1.027 i casi sotto osservazione, inclusi 221 dall’estero.

La Cina, nei giorni scorsi, ha allentato le misure restrittive anche a Wuhan, capitale dell’Hubei, considerato epicentro della pandemia.