Home Cultura Cultura Genova

Chiavari: 30 anni di fumetto, mostre, incontri ed eventi

0
CONDIVIDI
Chiavari: 30 anni di fumetto, mostre, incontri ed eventi

La fondazione della Scuola Chiavarese di Fumetto in collaborazione con all’amministrazione comunale, per celebrare il trentennale della suddetta scuola hanno preparato una serie di eventi, mostre ed incontri in città per tutto il mese di settembre e precisamente dall’8 al 30 settembre. La Scuola, parte integrante ed insostituibile della vita culturale della città, rappresenta una lunga tradizione di artigianato artistico che connota Chiavari come un unicum in Italia.

«Considerati il ruolo ed il valore che la Scuola Chiavarese del Fumetto che ha rappresentato in tre decenni di attività – dichiara Enrico Bertozzi, direttore della scuola Chiavarese del Fumetto – ci è sembrato di particolare interesse per la città di Chiavari, e non soltanto, celebrare il trentennale dalla sua nascita con iniziative che nel raccontarne lavoro ed impegno coinvolgessero l’Amministrazione e tutta la cittadinanza.

La Scuola ha prodotto, ideandole e realizzandole interamente, una serie di opere su temi di particolare rilevanza: dalla conquista del voto alle donne alla pena di morte, dalle problematiche relative ai fenomeni di emigrazione ed immigrazione, alla Resistenza; dalla storia locale alle tradizioni, al lavoro, alla salute, allo sport, che le hanno consentito di mostrare tutta l’efficacia del fumetto declinandone la versatilità e la congenita vocazione alla divulgazione nella trattazione di temi di interesse generale.»

La storia della Scuola del Fumetto:

Fondata nel 1988 a Chiavari, da Renzo Calegari ed Enrico Bertozzi, la Scuola Chiavarese del Fumetto ha, fin dalla sua nascita, l’obiettivo di formare giovani artisti avviandoli alla professione di disegnatori, in particolare fumettisti. Nel corso della sua trentennale attività, la Scuola ha rappresentato una realtà culturale unica per genere e valore, riconosciuta ben oltre i confini locali, ed ha contribuito a consolidare ed a mantenere nutrita la folta schiera di disegnatori per cui Chiavari è internazionalmente nota.

Nel tempo, la Scuola Chiavarese, per la sua attività di formazione e di insegnamento, si è avvalsa della collaborazione di artisti del calibro di Gianluigi Coppola, Antonio Canale, Aurelio Galeppini, Ivo Milazzo, dei fondatori Calegari e Bertozzi, con centinaia di studenti provenienti da tutta la Liguria e da altre regioni italiane, formando decine di professionisti disegnatori che lavorano per le più importanti case editrici.

Per citarne alcune le italiane Bonelli, Einaudi, San Paolo Edizioni, Disney Italia Aurea Editoriale, Beccogiallo Edizioni, Tunuè, Artematica, Il Vernacoliere, Il Secolo XIX; ma anche europee, come Delcourt, Soleil,Renoir Dargaud, Clair de Lune ed americane, come la Dreamworks, First Edition, Marvel, Star Comics, Titan Comics. ABov