Home Cronaca Cronaca Genova

Centro storico di Genova, controlli carabinieri: arrestati due stranieri

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Lo scorso fine settimana i carabinieri del Comando provinciale di Genova hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio al fine di prevenire e reprimere i reati in città e in particolare nel Centro storico, con l’impiego di 30 carabinieri in divisa e 10 in abiti civili, identificando circa 130 persone e controllando oltre 30 mezzi.

Nel corso dell’attività sono state arrestati 2 stranieri.

Per detenzione ai fini di spaccio di droga un 30enne gambiano, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, sorpreso in vico Serriglio mentre cedeva dosi cocaina ad un genovese. Perquisito è stato trovato in possesso di quasi 100 euro, probabili provento di illecita attività.

A seguito di ordine di carcerazione, un cittadino 30 enne albanese con pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, condannato a scontare oltre 5 anni di reclusione per vari reati.

Nel medesimo contesto sono stati denunciati altri 3 stranieri e un italiano.

Per detenzione ai fini di spaccio, un genovese di 30 anni che, notato aggirarsi con fare sospetto, che è stato fermato e trovato in possesso di circa 60 grammi di marijuana ed hashish.

Per detenzione abusiva di armi e danneggiamento un 35enne originario dell’Uganda poiché, con una pistola giocattolo priva di tappo rosso, aveva danneggiato uno sportello Atm, rendendolo inutilizzabile.

Per ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, due cittadini algerini di 30 e 50 anni, entrambi con precedenti di polizia, trovati in possesso di 4 smartphone risultati oggetti di furto e di una forbice.